Criptovalute, aumentano di valore, pur senza essere impiegate

Le criptovalute sono il nuovo prodotto di moda, con guadagni sul loro valore che vanno oltre il raddoppio in poco tempo. Chi le avesse comprate al loro debutto, partecipando all'ICO (Initial Coin Offer), avrebbe moltiplicato anche per quattro volte l’esborso iniziale: è un gioco vecchio come il mondo, quello di inventare prodotti finanziari sempre nuovi, per i quali si ipotizzano ritorni stratosferici. 

Ecco, allora che nascono le criptovalute, le monete virtuali private: si offre una nuova categoria di investimento, svincolata dalle decisioni delle Banche centrali e dei governi, che fanno fluttuare il valore delle monete ufficiali, svalutandole per favorire la competitività delle loro economia. Si assorbe il denaro ufficiale, instabile, offrendo in cambio denaro privato che aumenta di valore in quanto ha una offerta stabile, come il numero delle azioni di una società di capitali. 

Si abbandonano le monete virtuali ufficiali, che non hanno più da tempo una base aurea ma solo un valore determinato dalla fiducia di chi le utilizza, e si immettono sul mercato le monete private virtuali, offredo la speranza di vederne aumentare il valore sul mercato, senza doverle impiegare in alcun modo. Criptovalute, fuga definitiva dalla realtà

Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 criptovalute su cui vale la pena investire

L’Estonia pensa alla cripto-moneta «Estcoins» per gli e-residenti